Notizie

13 maggio 2010

Il Primo Giro d’Italia in bici nasceva oggi

Filed under: Sport — notizie @ 08:05

Il Primo Giro ciclistico d’Italia parte dal rondò di Loreto, a Milano, il 13 maggio del 1909 alle tre del mattino. Otto le tappe previste (Milano, Bologna, Chieti, Napoli, Firenze, Genova, Torino, Milano) per un totale di 2448 chilometri e i concorrenti alla partenza sono ben 127, ma al traguardo ne arriveranno solo 49. Primo fra tutti Luigi Ganna, detto El Luisin o Luison e dotato di un fisico possente, a cui andrà il premio di 5.325 lire. A partire da quella data il Giro d’Italia che è la più importante corsa a tappe italiana, si svolge a cadenza annuale lungo le strade della penisola, e la tradizione si è interrotta esclusivamente negli anni della prima e della seconda guerra mondiale. Noto per la sua schiettezza, Luigi Ganna è rimasto negli annali del giornalismo sportivo anche per la rispo sta lapidaria data al cronista che lo sollecitava ad esprimere un commento a caldo circa le sue sensazioni, dopo la vittoria: “L’impressione più viva l’è che me brüsa tanto ‘l cü”

24 marzo 2009

BARACK OBAMA FAN DEGLI ATLETI SPECIAL OLYMPICS

Filed under: Sport — notizie @ 17:39

Il Presidente degli Stati Uniti ha espresso il desiderio di essere maggiormente coinvolto nel Movimento Special Olympics. Obama ha manifestato l’intenzione di assistere agli eventi Special Olympics con occhi diversi, non più da semplice spettatore ma con ammirazione e voglia di lottare per cambiare una volta per sempre l’atteggiamento pietistico che generalmente viene assunto nei confronti delle persone con disabilità intellettiva.

Il primo passo del Presidente americano è già avvenuto con un suo personale invito alla Casa Bianca per una rappresentativa di Atleti Special Olympics, Obama si augura che vogliano giocare a bowling o a basket con lui per aiutarlo a migliorare le proprie preparazioni sportive.

Tutto è nato dalla spiacevole gaffe televisiva ai danni del Presidente, protagonista dell’espressione spiacevole e offensiva nel corso del programma Jay Leno show:

“Le mie scarse abilità nel bowling e nel basket sono paragonabili a quelle degli Atleti Special Olympics, o giù di lì”.

Resosi conto della scivolata, ha immediatamente porto le sue sincere scuse. Ancor prima che il programma registrato andasse in onda, ha infatti telefonato a Tim Shriver, Chairman di Special Olympics.

Tim Shriver, a sua volta, commosso dall’espressione dispiaciuta di Obama. ha fatto sapere, tramite il programma “Good Morning America”, della rete televisiva Abc, che il Presidente degli Stati Uniti ha chiesto scusa agli Atleti Special Olympics “in modo molto sincero e toccante”, Ha sottolineato che “non intendeva umiliare, né mettere in imbarazzo nessuno, o creare dolore e sofferenza”.

Tim Shriver ha poi aggiunto che tutti dovrebbero trarre una lezione da questo incidente.
“Penso che sia importante rendersi conto che le parole possono ferire. Le parole sono importanti e questa frase, che può essere considerata umiliante per le persone con delle esigenze particolari, può portare dispiacere e indurre alla formazione di stereotipi”.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: