Notizie

2 maggio 2010

Giacinto Pannella detto Marco nasce il 2 maggio

Filed under: Politica — notizie @ 08:03
Tags:

Giacinto Pannella detto Marco nasce a Teramo il 2 maggio del 1930. Laureato in giurisprudenza e giornalista professionista, è un politico italiano, che si definisce radicale, socialista, liberale, federalista europeo, anticlericale, antiproibizionista, nonviolento, e gandhiano. Membro della Gioventù liberale e poi leader dell’Unione goliardica italiana negli anni dell’università, Pannella è tra i fondatori, nel 1955, del Partito radicale dei democratici e dei liberali, la formazione politica promossa dalla sinistra liberale fuoriuscita dal Partito liberale italiano, e raccolto intorno al settimanale diretto da Mario Pannunzio ” Il Mondo”. Il Partito radicale inizia le sue attività nel 1956. Nel 1958 insieme ai repubblicani affronta con questa formazione la campagna elettorale. Nel 1959 Pannella propone l’alleanza di tutte le sinistre e l’ipotesi di un governo che comprenda anche il Pci. Nel 1960 è a Parigi in qualità di corrispondente di “Il Giorno”, ma nel 1963 torna in Italia per assumere la difficile eredità della segreteria del Partito radicale. Nel 1973 Pannella fonda e dirige il quotidiano “Liberazione”, che uscirà fino al 28 marzo 1974 mentre il Pr avvia la campagna sull’aborto. Nel 1976 viene eletto per la prima volta alla Camera e, intanto, viene approvata la legge 194 sull’aborto. Nel 1992 Pannella si presenta alle elezioni politiche con la “Lista Pannella”. In settembre, appoggia la manovra economica del governo di Giuliano Amato. Alle elezioni politiche del 1994 si schiera con il Polo di Berlusconi. Nel ’99 è stato rieletto parlamentare europeo, con la List a Bonino. Attualmente è Parlamentare europeo del gruppo! dell’Al leanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa.

3 aprile 2010

Alcide De Gasperi nasce oggi

Filed under: Politica — notizie @ 07:12
Tags: , ,

Alcide De Gasperi nato il 3 aprile del 1881 nel Trentino che ancora faceva parte dell’Impero austro-ungarico, entrò nel Movimento Irredentista Cattolico della regione e fu anche deputato al Parlamento di Vienna. Dopo l’annessione del Trentino all’Italia Fu tra i fondatori del Partito popolare e deputato del Parlamento italiano. Segretario del partito dal 1923 e fautore dell’opposizione al fascismo, fu carcerato nel 1927. Dopo sedici mesi di reclusione si rifugiò in Vaticano con incarico di bibliotecario riprendendo l’organizzazione del partito popolare che prese il nome di Democrazia Cristiana e ne divenne segretario dal 1944 da allora fino al 1953 fu al Governo, prima come Ministro degli Esteri, poi dal ’45 fino alla sua morte, avvenuta nel 1954, fu a capo dei governi di coalizione che seguirono la ricostruzione dell’Italia dopo la guerra. È stato il primo Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana e viene oggi considerato come il padre fondatore dell’Unione Europea.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: