Notizie

30 luglio 2010

Emily Bronte

Filed under: Poesia — notizie @ 07:18

Nata nello Yorkshire il 30 luglio del 1818, Emily Bronte è considerata l’autrice più interessante e inquietante dell’Ottocento inglese. Figlia di un reverendo aveva due sorelle e tre fratelli a cui era molto legata. Morta molto presto la madre, il padre regala ai figli una scatola di soldatini che stimola la fantasia dei ragazzi che tra il 1826 e il 27 creano una serie di avventure che in parte trascrivono. Nel 1836 Emily scrive la sua prima poesia datata (ne scriverà circa duecento) e nel 38 inizia a insegnare, ma alternerà l’insegnamento e lunghi periodi di permanenza a casa in cui si dedica alla scrittura e altri di viaggio a Bruxelles per c onoscere le lingue straniere. Nel 1845 pubblica, con uno pseudonimo, insieme alla sorella Charlotte, un libro di poesie e nel 1847 “Cime tempestose”, la sua opera più famosa, un romanzo che suscita subito delle critiche perché immorale, una vicenda di solitudine, amore, odio e vendetta, che si svolge nel suggestivo scenario delle solitarie brughiere inglesi. Muore di tisi, a soli 30 anni, nel dicembre del 1848.

14 luglio 2010

Natalia Ginzburg

Filed under: Libri — notizie @ 06:15

Natalia Levi, conosciuta poi come Natalia Ginzburg, una delle più grandi scrittrici italiane del Ventesimo secolo, nasce a Palermo il 14 luglio del 1916. Cresce poi a Torino, città d’origine della sua famiglia, in un ambiente intellettuale e antifascista che poi racconterà nel libro “Lessico famigliare” che vincerà il premio Strega nel 1963. Segue i corsi di letteratura all’Università e a 18 anni pubblica i suoi primi racconti. Inizia a collaborare con l’Einaudi dove conosce Leone Ginzburg, di Odessa, consulente della casa editrice per la letteratura russa, e nel 1938 si sposano. Nel 1940 sono costretti al confino a Pizzoli, in Abruzzo , e nel 1942 esce il primo romanzo di Natalia Ginzburg, “La strada che va in città”. Tra il 1943 e il 1944 Leone e Natalia Ginzburg si dedicano all’editoria clandestina, ma mentre tornano a Roma, nel ’44, Leone viene arrestato e morirà in carcere senza poter rivedere la famiglia. Natalia torna a vivere a Torino e a lavorare per l’Einaudi. Nel 1952 sposa il professore d’inglese Gabriele Baldini e ha inizio un periodo di notevole produzione letteraria coronato anche dalla vittoria di diversi premi. Scrive anche testi per il teatro (“Ti ho sposato per allegria

10 luglio 2010

Giorgio De Chirico nasceva oggi

Filed under: Arte — notizie @ 07:05

Giorgio De Chirico, noto pittore metafisico, nasce il 10 luglio del 1888 a Volos, in Grecia, figlio di un ingegnere minerario e di una nobildonna genovese. Suo fratello Andrea prenderà come artista lo pseudonimo di Savinio. Giorgio, assecondato dal padre nella sua passione per l’arte, prende lezione da un pittore greco poi frequenta l’Istituto Politecnico di Atene. Morto il padre, con la madre e il fratello si trasferiscono a Monaco. Nel 1910 torna in Italia, prima a Milano e poi a Firenze. Giotto e la pittura primitiva toscana lo impressionano. Si trasferisce per un periodo a Parigi con il fratello e lì incontra i più importanti artisti che ci lavorano. Durante la prima guerra mondiale è ricoverato all’ospedale psichiatrico di Ferrara per disturbi nervosi. È un periodo fondamentale per la definitiva impronta metafisica del suo stile. Frequenta l’ambiente artistico di Ferrara dove conosce Carlo Carrà e Filippo De Pisis negli anni trenta passa qualche tempo negli Stati Uniti e espone in tutto il mondo. Continua a dipingere anche nei suoi ultimi anni e le sue opere continuano ad essere apprezzati anche all’estero. Muore a Roma nel novembre del 1978.

3 luglio 2010

Franz Kafka

Filed under: Libri — notizie @ 07:46

Franz Kafka nasce a Praga il 3 luglio 1883. È uno dei maggiori scrittori di lingua tedesca del Ventesimo Secolo. Ceco poi, e, prima, cittadino Austro-Ungarico, nasce in una famiglia ebrea della media borghesia. Ha l’opportunità di interessarsi alla cultura, alle scoperte scientifiche (si avvicina al darwinismo), al sociale e la possibilità di laurearsi due volte in germanistica e in giurisprudenza. Inizia a scrivere per passatempo nel momento in cui è impiegato a Praga di un gruppo assicurativo. Malato di tubercolosi e osteggiato dal padre nella sua volontà di dedicarsi alla narrativa, Kafka si trasferisce da Praga a Berlino e quindi nel sa natorio di Kierling (Vienna) dove muore il 3 giugno 1924. Opere quali “La metamorfosi”, “Il processo”, “Il castello” e “America” rappresentano in maniera mirabile l’alienazione dell’io dei protagonisti tanto da portarli all’isolamento e al rifiuto del contatto con la realtà. Alienazione che in qualche maniera, per lo scrittore si traduce in conflitto interiore e in una incapacità naturale a rendere compiute la maggior parte dei propri scritti.

1 luglio 2010

George Sand nasceva il 1 luglio 1804

Filed under: Libri — notizie @ 06:34
Tags: ,

L’1 luglio del 1804 nasce a Parigi George Sand, pseudonimo di Amandine Aurore Dupin, scrittrice francese. Studia prima a Nohant, dove vive con la nonna, poi in un Istituto religioso di Parigi. A diciotto anni sposa il barone Casimir Dudevant dal quale ha due figli. Nel 1830, lasciato il marito, si stabilisce nella capitale francese dove indossa abiti maschili, fuma la pipa, insomma si comporta in modo del tutto incomprensibile per una donna dell’Ottocento. Dal 1832 inizia a pubblicare, con successo, romanzi d’amore. Nel ’33 comincia una burrascosa relazione con de Musset, poi con Merimée, poi con Chopin che la Sand lascia poco prima di morire di tisi. La sua p roduzione letteraria è molto vasta: dai romanzi sentimentali alle digressioni sociali e filosofiche, all’autobiografia e le sue opere migliori sono i “romanzi campestri”, scritti a Nohant dove si era ritirata e dove morì nel 1876.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: