Notizie

23 maggio 2010

Strage di Capaci: 23 maggio 1992

Filed under: Generale — notizie @ 08:45
Tags:

Il giudice Giovanni Falcone e la sua scorta vengono massacrati da un’esplosione nella Strage di Capaci. Falcone stava tornando, come era solito fare nei fine settimana, da Roma. Il jet di servizio partito dall’aeroporto di Ciampino intorno alle 16:45 arriva a Punta Raisi dopo un viaggio di 53 minuti. Lo attendono tre autovetture gruppo di scorta sotto comando del capo della squadra mobile della Polizia di Stato. Le auto lasciano l’aeroporto imboccando l’autostrada in direzione Palermo. La situazione appare tranquilla, tanto che non vengono attivate neppure le sirene. Su una strada parallela, una macchina si affianca agli spostamenti delle tre Croma blindate, per darne segnalazione ai killer in agguato sulle alture sovrastanti il litora le; sono gli ultimi secondi prima della strage. Otto minuti dopo, una carica di cinque quintali di tritolo posizionata in un tunnel scavato sotto la sede stradale nei pressi dello svincolo di Capaci-Isola delle Femmine viene azionata per telecomando dal sicario incaricato da Totò Riina. La detonazione provoca un’esplosione immane ed una voragine enorme sulla strada. In un clima irreale e di iniziale disorientamento, altri automobilisti ed abitanti dalle villette vicine danno l’allarme alle autorità e prestano i primi soccorsi tra la strada sventrata ed una coltre di polveri.

19 maggio 2010

Jacqueline Kennedy muore il 19 maggio 1994

Filed under: Generale — notizie @ 07:25
Tags: ,

Jacqueline Lee Bouvier conosciuta al mondo come Jacqueline Kennedy si è spenta a New York il 19 maggio 1994. Era nata a Southhampton il 28 luglio 1929 ed aveva studiato a New York e in Virginia. Nel periodo degli studi scrive novelle e romnzi corredandoli di illustrazioni. In occasione dei suoi diciotto anni viene eletta “Debuttante dell’anno” per la stagione 1947-1948. E come studentessa del Vassar College ha occasione di viaggiare molto e di passare un lungo periodo a Parigi. Nel 1951 si laurea in belle arti alla G. Wasinghton University. Nel 1952 viene assunta dal “Washington Times-Herald” prima come fotografa e poi come redattrice. Le viene commissi onata un’intervista al senatore John F. Kennedy ed è un vero e proprio colpo di fulmine: l’anno successivo, precisamente il 12 settembre del 1953, i due si sposano. L’8 novembre del 1960 John Kennedy viene eletto 35° presidente e sua moglie Jacqueline diventa una delle più giovane first lady della storia, ammirata da tutti per la bellezza, la cultura, la grazie e l’eleganza. Nel tragico attentato del 22 novembre 1963 Jackie è seduta accanto al marito quando questi viene ucciso da un colpo di d’arma da fuoco e compostamente ed elegantemente lo accompagnerà nell’ultimo viaggio. Nel 1968 sposa l’armatore greco Aristotele Onassis, che morirà nel 1975 lasciandola di nuova vedova. Jackie Bouvier collabora con diverse riviste in qualità di esperta di arte Egiziana e letteratura, fino alla sua morte.

16 maggio 2010

AUGURI Claudio Baglioni! nasce il 16 maggio 1951

Filed under: Musica — notizie @ 06:41

Claudio Baglioni, uno tra gli artisti italiani di maggior successo, è nato a Roma il 16 maggio 1951. Musicista, compositore, autore, ha pubblicato diciotto album originali, 9 dal vivo, 2 da interprete, venduto milioni di copie e conquistato numerosi dischi d’oro e di platino. Alcuni dei suoi album (“Strada facendo”, “La vita è adesso”, “Oltre”) sono considerati capolavori assoluti. Il suo brano di maggior successo, “Questo piccolo grande amore” (1972), è stato votato “Canzone italiana del secolo” (1985) e risulta il singolo più venduto nella storia della musica popolare italiana. Da sempre attento alle questioni sociali, Baglioni è sta to protagonista italiano dello “Human Rights Now Tour” (Amnesty International, 1988), del World Food Day Concert (FAO, 1996), del Live8 (2005) contro la povertà. Dal 2003 organizza O’scia: rassegna di musica dedicata alle migrazioni. Nel settembre 2006, secondo artista al mondo ha suonato nell’emiciclo del Parlamento Europeo per sensibilizzare Istituzioni e forze politiche sul tema dell’integrazione culturale.

13 maggio 2010

Il Primo Giro d’Italia in bici nasceva oggi

Filed under: Sport — notizie @ 08:05

Il Primo Giro ciclistico d’Italia parte dal rondò di Loreto, a Milano, il 13 maggio del 1909 alle tre del mattino. Otto le tappe previste (Milano, Bologna, Chieti, Napoli, Firenze, Genova, Torino, Milano) per un totale di 2448 chilometri e i concorrenti alla partenza sono ben 127, ma al traguardo ne arriveranno solo 49. Primo fra tutti Luigi Ganna, detto El Luisin o Luison e dotato di un fisico possente, a cui andrà il premio di 5.325 lire. A partire da quella data il Giro d’Italia che è la più importante corsa a tappe italiana, si svolge a cadenza annuale lungo le strade della penisola, e la tradizione si è interrotta esclusivamente negli anni della prima e della seconda guerra mondiale. Noto per la sua schiettezza, Luigi Ganna è rimasto negli annali del giornalismo sportivo anche per la rispo sta lapidaria data al cronista che lo sollecitava ad esprimere un commento a caldo circa le sue sensazioni, dopo la vittoria: “L’impressione più viva l’è che me brüsa tanto ‘l cü”

11 maggio 2010

Bob Marley moriva l’11 maggio 1981

Filed under: Musica — notizie @ 06:45
Tags:

Era l’11 maggio del 1981 quando, in un ospedale di Miami, muore di tumore al cervello quello che molti definiscono come il più grande musicista reggae di tutti i tempi: Bob Marley. Robert Nesta Marley era nato il 6 febbraio 1945, a Rodhen Hall, nel Nord della Giamaica. Figlio di padre bianco e di madre nera, diceva di sé: “sono in mezzo, sono niente, tutto quello che ho è Jah, (il Dio rasta)”. L’insofferenza verso il mondo occidentale bianco in contrapposizione con l’amore per l’Etiopia, la terra che un giorno accoglierà il popolo rasta sono la base della sua filosofia che, dopo aver conosciuto il rock di Presley, Otis Redding e altri musicisti, esprime attraverso la sua musica reggae. Bob Marley e il gruppo dei “Wailers” rappresentavano il popolo di Jah e raggiunsero il successo internazionale con “Babylon By Bus” (registrazione di un concerto a Parigi), poi con “Survival”. Alla fine degli anni settanta Bob Marley and The Wailers erano la più famosa band della scena musicale mondiale, e conquistarono il record di vendite discografiche in Europa. Il nuovo album, “Uprising”, entrò in ogni classifica europea. A settembre del 1980 diagnosticarono a Bob Marley il tumore al cervello, che in pochi mesi di cure negli ospedali americani ed europei lo portò alla morte, l’11 maggio del 1981. Il funerale celebrato in Giamaica, può essere paragonato a quello di un capo di stato: i presenti furono centinaia di migliaia e ora il luogo in cui è sepolto è meta di pellegrinaggi da tutto il mondo.

10 maggio 2010

Fred Astaire nasceva il 10 maggio 1899

Filed under: Danza — notizie @ 08:14
Tags: ,

Fred Astaire (Frederich Austerlitz) nasce a Omaha, in Nebraska il 10 maggio 1899. La sua facoltosa famiglia è originaria dell’Austria. Fin da piccolo è attratto dalla danza, come la sorella Adele, e insieme studiano danza fino ad iniziare, molto giovani, e esibizioni nei cabaret e nei teatri vaudeville. Hanno subito successo e poco più che quindicenni partecipano a un film con Mary Pickford. Debuttano a Broadway con lo spettacolo “Over the top” e con i loro numeri funambolici e i loro virtuosismi riscuotono grande successo. La loro popolarità durerà una ventina d’anni e contribuirà al successo dei musical più belli di Ira e Georg e Gerswhin (“Lady be good” “Funny Face”…). Nel 1931 Adele si sposa e lascia il mondo dello spettacolo. Fred Astaire chiamato a Hollywood, partecipa al film “La danza di Venere” con Joan Crawford e Clark Gable. Seguono altri film fino a “Cappello a cilindro” che segna il trionfo del sodalizio di Astaire con Ginger Rogers, con coreografie pirotecniche che ottengono un enorme successo. Altri famosi film degli anni trenta “Follie d’inverno” E Seguendo la flotta”. È stato anche coreografo, premio speciale dell’Academy Award e ha avuto una nomination come miglior attore per il film “L’inferno di cristallo”. Si è spento a Los Angeles nel 1987.

7 maggio 2010

Johannes Brahms nasce il 7 maggio

Filed under: Musica — notizie @ 06:36
Tags:

Johannes Brahms nasce ad Amburgo il giorno 7 maggio 1833. Il grande musicista tedesco è da molti considerato come il diretto successore di Beethoven, tanto che la sua prima sinfonia fu definita come la decima sinfonia di Beethoven. Precoce musicista, tanto da eseguire il suo primo concerto in pubblico a soli dieci anni, Brahms fino a 13 anni suona con il padre nei locali di Amburgo, poi intraprende una tournée con il violinista Joseph Joachim che lo presenta a Listz e a Schumann. Diviene poi maestro di coro a Detmold e poi ad Amburgo. Dal1862 risiede a Vienna dove viene molto apprezzato e dove avviene il suo unico incontro con Wagner. Negli ultimi v ent’anni di vita Brahms si dedica alla composizione: sono gli anni dei principali lavori per orchestra (Sinfonie, il Concerto per violino, il Concerto N.2 per pianoforte e la sua produzione di circa 200 lieder). Muore il 3 aprile 1897. La sua salma viene sepolta nel cimitero di Vienna, nella zona dedicata ai musicisti.

3 maggio 2010

Niccolò Machiavelli nasceva oggi 3 maggio

Filed under: Arte — notizie @ 07:21
Tags:

Diplomatico, uomo politico, storico, grandissimo teorico della politica Niccolò Machiavelli, nasce a Firenze il 3 maggio del 1469. Il suo pensiero – sia sulla “ragion di stato” che sulle costituzioni repubblicane – è stato immensamente influente nella storia del pensiero politico. Ricoprì diverse cariche pubbliche nella repubblica fiorentina e svolse delicate missioni diplomatiche in Francia (1504, 1510-11), presso la Santa Sede (1506) e la corte imperiale di Germania (1507-1508), che gli diedero la possibilità di conoscere varie forme di governo. Tutto questo portò alla stesura della sua opera più famosa, “Il Principe” (s critto negli anni 1513-14, ma pubblicato nel 1532), nel quale sono definite le qualità necessarie a un principe per conquistare e conservare uno stato, e per ottenere il rispetto dei sudditi. La fama di Machiavelli è soprattuto legata al “Principe” ma la sua vera opera politica sono “I Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio”, che hanno segnato la storia delle repubblicanesimo, e le cui teorie risuonano ancora nella costituzione degli Stati Uniti. Negli ultimi anni della sua vita si ritirò nella sua proprietà a Sant’Andrea, in val di Pesa. Morì il 21 giugno del 1527.

2 maggio 2010

Giacinto Pannella detto Marco nasce il 2 maggio

Filed under: Politica — notizie @ 08:03
Tags:

Giacinto Pannella detto Marco nasce a Teramo il 2 maggio del 1930. Laureato in giurisprudenza e giornalista professionista, è un politico italiano, che si definisce radicale, socialista, liberale, federalista europeo, anticlericale, antiproibizionista, nonviolento, e gandhiano. Membro della Gioventù liberale e poi leader dell’Unione goliardica italiana negli anni dell’università, Pannella è tra i fondatori, nel 1955, del Partito radicale dei democratici e dei liberali, la formazione politica promossa dalla sinistra liberale fuoriuscita dal Partito liberale italiano, e raccolto intorno al settimanale diretto da Mario Pannunzio ” Il Mondo”. Il Partito radicale inizia le sue attività nel 1956. Nel 1958 insieme ai repubblicani affronta con questa formazione la campagna elettorale. Nel 1959 Pannella propone l’alleanza di tutte le sinistre e l’ipotesi di un governo che comprenda anche il Pci. Nel 1960 è a Parigi in qualità di corrispondente di “Il Giorno”, ma nel 1963 torna in Italia per assumere la difficile eredità della segreteria del Partito radicale. Nel 1973 Pannella fonda e dirige il quotidiano “Liberazione”, che uscirà fino al 28 marzo 1974 mentre il Pr avvia la campagna sull’aborto. Nel 1976 viene eletto per la prima volta alla Camera e, intanto, viene approvata la legge 194 sull’aborto. Nel 1992 Pannella si presenta alle elezioni politiche con la “Lista Pannella”. In settembre, appoggia la manovra economica del governo di Giuliano Amato. Alle elezioni politiche del 1994 si schiera con il Polo di Berlusconi. Nel ’99 è stato rieletto parlamentare europeo, con la List a Bonino. Attualmente è Parlamentare europeo del gruppo! dell’Al leanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa.

1 maggio 2010

Giovannino Guareschi papà di Don Camillo e Peppone nasce oggi 1 maggio

Filed under: Cinema — notizie @ 06:36
Tags:

Giovannino Oliviero Giuseppe Guareschi è nato il primo giorno di maggio del 1908 a Fontanelle di Roccabianca (nel parmense). È noto al grande pubblico soprattutto per essere l’ideatore di “Don Camillo e Peppone”. Ha iniziato da giovanissimo a fare il giornalista nella città emiliana, ma ben presto è emigrato a Milano collaborando con il “Bertoldo”, una rivista satirica diretta da Zavattini e con altre testate. Nel 1943, a causa di un insulto a Mussolini viene arrestato e deportato in un lager, prima in Germania e poi in Polonia. Dopo due anni di prigionia torna in Italia e fonda il “Candido” una rivista con simpatia monarchiche. Pochi a nni dopo dà a “Mondo piccolo”, la saga Don Camillo e Peppone, ambientata in un paese della bassa padana, in cui le due figure rappresentano le anime contrapposte, amici-nemici, dell’Italia di quei tempi: da una parte Don Camillo, il prete antifascista ma rispettoso e furbo, dall’altra Peppone, il sindaco ingenuo, comunista ortodosso. L’opera, di grande successo, verrà poi trasposta in versione cinematografica. Dopo essersi dimesso dalla direzione del “Candido”, avendo passato lunghi periodi in Svizzera, muore a Cervia il 22 luglio 1968 aver passato gli ultimi anni di attività collaborando con varie testate, dimenticato dai lettori e dalla critica tranne rare eccezioni quali Indro Montanelli.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: